Il trattamento ideato da me dopo anni di esperienza in campo europeo per prevenire, ridurre e curare inestetismi causati da cellulite e ritenzione.

Tecniche usate all’interno del mio metodo:

  • Criosauna
  • Cupping
  • Massaggio linfatico
  • Linfotape
Prova costume metodo buzzi
  • Risultati fin dalla prima seduta

  • Migliora la ritenzione idrica

  • Aumenta il metabolismo favorendo la perdita di peso

  • Benessere psicosomatico immediato

La cellulite è un inestetismo della pelle. Si forma quando, a causa anche della ritenzione idrica, si accumula un eccessivo livello di tessuto adiposo nello strato sottocutaneo.

Esistono quattro stadi con cui viene definito il livello di cellulite, differenziati in base a gravità e manifestazione estetica:

  • Cellulite acquosa: legata strettamente alla ritenzione idrica.
  • Cellulite adiposa: quella classica e meno fastidiosa.
  • Cellulite fibrosa: quella caratterizzata dalla consistenza della pelle a buccia d’arancia.
  • Cellulite sclerotica: caratterizzata da tessuto cutaneo duro, con profilo irregolare, con macronoduli che fanno male quando si toccano.

Quello che non tutti sanno è che alcune tecniche fisioterapiche e sanitarie possono essere combinate con i trattamenti anticellulite tradizionali, come il linfodrenaggio, il Taping per potenziarne gli effetti, la Criosauna o il cupping. Da questo tipo di consapevolezza ho svuluppato un programma di trattamento intensivo contro la  cellulite che applico con successo già da diversi anni.

Come Funziona il percorso Anti-Cellulite.

Per prima cosa un esame obbiettivo.

Molte volte l’errore più comune quando si tratta di andare a contrastare la cellulite è quello di “generalizzare” il tipo, il modo di trattarlo e sopratutto non sapere verso quale obbiettivo indirizzarsi.

“Iniziamo e vediamo che succede”non è il modo migliore di impostare il lavoro, già dal primo obbiettivo sarò molto chiaro su cosa andremo a fare e sopratutto cosa dovete aspettarvi da questo tipo di trattamento.

Quindi Durante il primo incontro ho modo di valutare a che stadio si trovi la cellulite nella paziente, tramite misurazioni o termocamera, ciò serve a mettere a punto un ciclo di trattamenti anticellulite mirato, modulato sulle esigenze specifiche del suo corpo.

Per ottenere risultati apprezzabili e duraturi, nella norma, è necessario un ciclo  di almeno 5 trattamenti da 70′ minuti.

Ogni incontro si articola in tre fasi:

Criosauna

3
minuti

Criosauna

La riuscita ottimale del mio metodo anti-cellulite dipende dalla rottura della zona fibrotica, che visivamente si manifesta con la famosissima “buccia d’arancia”La rottura di questa zona fibrotica crea lividi nella zona trattata, indice che è stato svolto un ottimo lavoro, ricordatevi che i lividi sono una reazione a un evento esterno e quindi rappresentano una reazione positiva dell’organismo che andrà a “ripulire” la zona da tempo stagnante o fibrosa.La cryosauna con il suo “shock termico” oltre a rendere le cellule adipose più vulnerabili aumenta e velocizza l’effetto di questo processo eliminatorio delle zone stagnanti andando a creare un supporto perfetto per il mio metodo anti-cellulite.

Al tempo stesso è già utilizzata da centinaia di donne che non solo vogliono prevenire le rughe ma che vogliono migliorare notevolmente l’aspetto e la vitalità della loro pelle.

Infatti l’effetto fisiologico della criosauna, porta a una maggiore elasticità della pelleriduzione dei pori (aspetto più che utile per è soggetto ad inestetismi come i Pori Dilatati) e riduzione di gonfiori ed edemi come borse, occhiaie, caviglie e gambe gonfie, e minori imperfezioni come brufoli o punti neri ed anche in caso di acne può essere usata come strumento terapeutico accessorio.

Anche se (naturalmente) il viso non viene immerso, gli effetti della criosauna sono così efficaci e totalizzanti da interessare ogni parte del corpo, ed in grado di rivitalizzare la pelle anche a livello di viso e contorno occhi.

La criosauna negli ultimi anni è in voga anche tra le celebrities che la utilizzano come buona abitudine per contrastare l’invecchiamento cutaneo, la bassa temperatura agisce a livello nervoso, diminuendo la velocità di trasmissione dei segnali, e a livello metabolico: le reazioni metabolico-biochimiche risultano infatti indebolite e il metabolismo cellulare subisce un rallentamento.

Andando avanti con le sedute i risultati saranno sempre più tangibili e la pelle sarà ringiovanita, rivitalizzata e perfettamente levigata ed elastica.

Tra i tanti benefici può anche costituire un supporto importante all’interno di un piano di dimagrimento, massimizzando gli sforzi per la perdita di peso. Quando il corpo si raffredda, in conseguenza delle temperature che precipitano, finisce per bruciare più calorie così da mantenere caldi gli organi interni. Questo dispendio calorico accelera il metabolismo favorendo la perdita di peso.

Abbiamo più volte misurato con un holter metabolico la perdita di calorie che mediamente è di 500-800 calorie. Tra i vari articoli scientifici il metabolismo in ambiente criogenico risulta accelerato fino a 7 volte.

La criosauna in ultimo stimola la circolazione sanguigna, bilanciando il sistema endocrino e favorendo lo smaltimento di tossine.

La vasocostrizione che induce la cryosauna alle estremità del corpo, creano un aumento del flusso sanguigno verso il cuore arricchendo  il sangue di ossigeno e sostanze nutritive.

Al termine della seduta, il ripristino della temperatura corporea determina una vasodilatazione contraria che favorisce, nelle successive 3-6 ore, un afflusso del sangue arricchito di ossigeno dal cuore alle estremità.

Vi sembrarà di aver fatto un’ora di camminata, ma senza essere stanchi. Le gambe rimarranno a lungo, leggere, con un effetto rilassante su tutti i muscoli. Vi sentirete rinvigoriti, merito dell’aumento di neurotrasmettitori, come beta endorfine e adrenalina.

Controindidazioni della criosauna.

La criosauna è controindicata in condizioni d’intolleranza al freddo, lesioni della pelle, ipotiroidismo, malattie del sistema cardiocircolatorio e pacemaker, claustrofobia, gravidanza e allattamentoalcolismo, carenze nutrizionali. La criosauna non è adatta a persone di età inferiore a 16 anni e superiore a 65 anni.

30
minuti

Cupping

Si tratta di una tecnica della medicina tradizionale cinese praticata anche dagli atleti olimpici, come Michael Phelps e Natalie Coughlin, e adorata dalle star di Hollywood, da Victoria Beckham a Gwyneth Paltrow, fino a Jennifer Aniston e Lady Gaga. È conosciuta anche come coppettazione o cupping therapy: tramite l’aspirazione prodotta da speciali coppette applicate sulla pelle, si crea un vuoto che stimola la microcircolazione a livello profondo e contrasta il ristagno dei  liquidi. Secondo i terapeuti cinesi, riattiverebbe anche il flusso di energia – o “qi” – stagnante nel corpo.

Coppettazione Anticellulite
Linfodrenaggio

30
minuti

Linfodrenaggio intensivo

Praticato anche in ambito medico-terapeutico, è uno dei massaggi più apprezzati per la sua efficacia anticellulite. Consiste in una serie di manipolazioni che stimolano la circolazione linfatica a livello profondo; favorisce l’eliminazione dei ristagni di liquidi, aiuta il metabolismo a funzionare in modo corretto e sgonfia gambe, glutei e addome.

La temperatura bassa della criosauna vasocostringe i capillari linfatici, al termine della seduta, il ripristino della temperatura corporea determina una vasodilatazione contraria. Questo effetto pompa favorisce un afflusso maggiore della linfa in eccesso trainata da una spinta maggiore verso il dotto toracico, che è il catalizzatore che ha la funzione di eliminarla, rendendo tutto il sistema linfatico corporeo nell’arco delle 4 ore dalla fine dello “shock” termico più modellabile, trattabile e drenante.

Da questa consapevolezza l’idea di inserirlo all’interno del metodo rendendo il  linfodrenaggio il 60% più efficace rispetto a un trattamento linfatico classico.

20
minuti

Analisi risultati e LinfoTaping

Una volta terminato il trattamento rilevo i risultati ottenuti nella singola seduta dettati dai centimetri persi e dalle reazioni  del derma.

Per velocizzare i processi di drenaggio nelle 12 ore dopo il trattamento applico un LinfoTaping

Il LinfoTaping consiste nell’applicazione di un nastro elastico adesivo (Taping) sulla pelle, con effetto decompressivo ad azione drenante che riduce la stasi linfatica e migliora la microcircolazione locale, una volta rimosso non lascia residui, è adatto a tutti i tipi di pelle e non contiene sostanze o medicinali.

Iniza ora il tuo percorso verso la prova costume