82 / 100

Dopo avere classificato i vari tipi di cellulite andiamo a vedere come si svolge il  trattamento della cellulite adiposa.

Come accennato nel mio articolo precedente, dove classifico i tipi di cellulite (trovate tutto sul mio blog o nel video del mio canale you-tube) la cellulite adiposa è una fase precoce.

La cellulite adiposa è forse la più comune; è un’alterazione del tessuto ricco di grasso, il “pannicolo adiposo”, che si trova sotto la cute e in particolare a livello di cosce, fianchi e glutei.

Il pannicolo adiposo

Come potete vedere nella foto di quest’articolo abbiamo una rappresentazione perfetta del “Pannicolo Adiposo” con dentro i pallini gialli che sono le “cellule adipose”. Un accumulo eccessivo di grasso al loro interno, come potete vedere, crea un aumento di volume portando in superfice un inestetismo della pelle formato da piccoli rigonfiamenti.

La cellula Adiposa

La Cellula Adiposa svolge una funzione “lipogenetica”, ovvero accumula lipidi (dal greco lipos = grasso) da utilizzare come riserva energetica, e regola come e quando rilasciarli in caso di fabbisogno energetico.

Alimentazione non corretta, alterazioni ormonali e vascolari, vita sedentaria e stress, ed un’irregolarità della funzione intestinale, combinate tra loro, sono le cause che interferiscono negativamente sul tessuto adiposo.

In questi casi le cellule adipose si rompono e il loro contenuto si spande nello spazio tra le cellule, creando la fastidiosa cellulite e dei rigonfiamenti cutanei come nella foto o nei video tutorial.

Come si svolge il  trattamento della cellulite adiposa?

La cellulite adiposa la tratto manualmente, ma ottengo anche ottimi risultati con il supporto del cupping, se siete interessati a questa tecnica ne parlerò in un articolo sul mio blog e in un video tutorial sul mio canale you-tube.

Il trattamento manuale della cellulite adiposa va diviso in due fasi: “locale” e “generale”

 Fase locale del Trattamento della cellulite adiposa

La fase locale è il primo approccio, in ordine cronologico, alla cellulite adiposa, e si basa su un intervento manuale localizzato nelle zone dove visivamente e manualmente notiamo i classici rigonfiamenti cutanei che troviamo più frequentemente in fianchi, glutei e cosce.

Una volta ben localizzata la zona agiremo su di essa con due tipi di tecniche di massaggio specifico che servono per stimolare il microcircolo:

  • “Pizzichi”:

    Con tutte e due le mani andremo a pizzicare la zona, come faccio vedere nel mio video tutorial, con pizzichi veloci e ritmici nel tempo.

 

  • “Schiaffetti”:

    Sempre con tutte e due le mani andremo a schiaffeggiare, sempre come faccio vedere nel mio video tutorial, le zone localizzate creando una ritmicità di movimento che potrete controllare dal suono emesso dallo schiaffetto stesso.

 

Vi state chiedendo se avete fatto un buon lavoro? Se la pelle risulta visivamente arrossata, il vostro lavoro è stato svolto in maniera corretta.

 Fase generale del Trattamento della cellulite adiposa

Una volta stimolato il microcircolo è aperto un buon canale per i liquidi in eccesso trattiamo la seconda fase, quella “generale”, allo scopo di drenare via tutti i liquidi con il trattamento della “cellulite acquosa” che dovrete fare, ed è fondamentale, alla fine di ogni trattamento di qualsiasi tipo di cellulite.

Qui trovate i link sia del mio articolo che dei miei video tutorial sul trattamento della “cellulite acquosa”.

Il mio prossimo argomento?

Vi spiegherò come trattare la cellulite “fibrosa”.

Per qualsiasi domanda, chiarimento o consulenza scrivetemi qui sul mio blog e vi risponderò il prima possibile, per altri argomenti trattati o curiosità seguitemi su tutti i miei canali social o per i video tutorial seguitemi sul mio canale you-tube.

 Sei di Milano o sei qui per lavoro o vacanza e alloggi in hotel? Cosa Aspetti?

Prova un mio trattamento, sarà un enorme piacere prendermi cura del tuo benessere.

Per info o prenotazioni: Clicca qui.